UGO CORNIA

Ugo Corniaaep-dot aep-dot aep-dot  Ugo Cornia è nato a Carpi nel 1965
Laureato in filosofia a Bologna, è insegnante di lettere in una scuola superiore di Modena.
Ha cominciato a pubblicare sulla rivista Il semplice (1995-1997), a cura di Gianni Celati, Ermanno Cavazzoni e Daniele Benati.
Suoi racconti sono anche apparsi su altre riviste, come Il Caffè illustrato, Diario, L’Accalappiacani. Ha collaborato con La Gazzetta di Modena. Esordisce con Sellerio nel 1999, Sulla felicità a oltranza, a cui seguono Quasi amore (Sellerio, 2001), Roma (Sellerio, 2004), Le pratiche del disgusto (Sellerio, 2007), Le storie di mia zia (Feltrinelli, 2008), Sulle tristezze e i ragionamenti (Quodlibet, 2008)
Nel 2009 ha pubblicato, col pittore Giuliano Della Casa, il volume Modena è piccolissima.
Più recenti sono gli scritti: Operette ipotetiche (Quodlibet, 2010), Autobiografia della mia infanzia (Topipittori, 2010), Il professionale. Avventure scolastiche (Feltrinelli, 2012), Scritti di impegno incivile (Quodlibet, 2013), Animali. topi gatti cani e mia sorella (Feltrinelli, 2014), Sono socievole fino all’eccesso. Vita di Montaigne (Marcos y Marcos, 2015), Buchi (Feltrinelli, 2016).
Ha vinto il Premio Bergamo, il Premio Nazionale letterario Pisa per la sezione Narrativa e il Premio Frignano.

 

aep-dot aep-dot aep-dot  Ugo Cornia was born in Carpi in 1965
He graduated in philosophy in Bologna, and now teaches Italian literature at high school in Modena. He began publishing in the magazine Il Semplice (1995-1997), edited by Gianni Celati, Ermanno Cavazzoni and Daniele Benati. His short stories have also appeared in other magazines, such as Il caffè illustrato, Diario, L’accalappiacani.
He has also written for La Gazzetta di Modena.
His first novel, Sulla felicità a oltranza, was published by Sellerio in 1999, followed by Quasi amore (Sellerio, 2001), Roma (Sellerio, 2004), Le pratiche del disgusto (Sellerio, 2007), Le storie di mia zia (Feltrinelli, 2008), Sulle tristezze e i ragionamenti (Quodlibet, 2008). In 2009 he published, with the painter Giulio Della Casa,  Modena è piccolissima.
His more recent writings include Operette ipotetiche (Quodlibet, 2010), Autobiografia della mia infanzia (Topipittori, 2010), Il professionale. Avventure scolastiche (Feltrinelli, 2012), Scritti di impegno incivile (Quodlibet, 2013), Animali. topi gatti cani e mia sorella (Feltrinelli, 2014), Sono socievole fino all’eccesso. Vita di Montaigne (Marcos y Marcos, 2015), Buchi (Feltrinelli, 2016).
He won the Premio Bergamo, the narrative section of the Premio Nazionale letterario Pisa, and the Premio Frignano.

admin