LUCA BEATRICE

Credit: Nicola Gnesi

Credit: Nicola Gnesi

aep-dot aep-dot aep-dot  Luca Beatrice è nato a Torino nel 1961.

Critico dʼarte, docente all’Accademia Albertina e allo IAAD di Torino, nel 2009 ha curato il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia.

Ha pubblicato volumi e saggi sulla giovane arte italiana, tra cui Nuova Scena (G. Mondadori, 1995), Nuova Arte Italiana (Castelvecchi, 1998), la monografia dedicata a Renato Zero, dal titolo Zero (Baldini Castoldi Dalai, 2007).

Eʼ autore del libro Da che arte stai? Una storia revisionista dellʼarte italiana (Rizzoli 2010) e del volume incentrato sul rapporto tra musica e arte Visioni di suoni (Arcana 2010), mentre nel 2011 ha curato con Marco Bazzini Live! (Rizzoli 2011) e realizzato Gli uomini della Signora (Dalai 2011), un omaggio alla “sua” Juventus.

Nel 2012 ha pubblicato per Rizzoli Pop. L’invenzione dell’artista come star e nel 2013 Sex. Erotismi nell’arte da Courbet a YouPorn (ed. Rizzoli). A novembre 2014 Barney Edizioni presenta Write on the Wild Side, una raccolta di suoi articoli scritti dal 2007 al 2014. Il 12 marzo 2015 è uscito Nati sotto il Biscione, L’arte ai tempi di Silvio Berlusconi (ed. Rizzoli). Nel maggio del 2016 ha pubblicato Per i ladri e le puttane sono Gesù bambino. Vita e opere di Lucio Dalla (Baldini&Castoldi) e a settembre il volume ROBOT. Il grande atlante visivo sul robot, dall’antica Grecia alle intelligenze artificiali (24Ore Cultura).  Canzoni d’amore è il suo ultimo libro (Mondadori, 2018).
Collabora con i quotidiani Il Giornale e Tuttosport, con le riviste Film TV, Riders e Gioia. 
È stato Presidente del Circolo dei Lettori di Torino dal 2010 al 2018.

aep-dot aep-dot aep-dot  Luca Beatrice was born in Turin in 1961.

Art critic, lecturer at the Albertina Academy and at IAAD in Turin, in 2009 he served as curator of the Italian Pavilion at the Venice Biennale.

He has published volumes and essays on young Italian art, including Nuova Scena (G. Mondadori, 1995), Nuova Arte Italiana (Castelvecchi, 1998) and a monograph dedicated to Renato Zero titled Zero (Baldini Castoldi Dalai, 2007).

He is also the author of the book Da che arte stai? Una storia revisionista dellʼarte italiana (Rizzoli 2010), as well as a volume focusing on the relationship between music and art Visione di suoni. Le arti visive incontrano il Pop (Arcana 2010). In 2011 he was co-author with Marco Bazzini in Live! (Rizzoli 2011) and wrote Gli uomini della Signora (Dalai 2011), a personal tribute to “his” Juventus Club.

In 2012, his new book Pop. L’invenzione dell’artista come star e nel 2013 Sex. Erotismi nell’arte da Courbet a YouPorn (Rizzoli, 2013). In November 2014 Barney Edizioni presented Writing on the Wild Side, a collection of the articles written between 2007 and 2014. On the 12th of March 2015 he published Nati sotto il Biscione. L’arte ai tempi di Silvio Berlusconi (Rizzoli); in May 2016 Per i ladri e le puttane sono Gesù bambino. Vita e opere di Lucio Dalla (Baldini & Castoldi) and in September the volume ROBOT. Il grande atlante visivo sul robot, dall’antica Grecia alle intelligenze artificiali (Il Sole 24Ore Cultura). Canzoni d’amore is his latest book (Mondadori, 2018).

He contributes to the newspapers Il Giornale and Tuttosport, and he also writes for the magazines Film TV, Riders and Gioia.
He was Chairman of Circolo dei Lettori in Turin from 2010 to 2018.

admin