GIULIO CAVALLI

BIOGRAFIA

Giulio Cavalli è nato a Milano il 26 giugno 1977.
E’ uno scrittore, giornalista, attore e drammaturgo
Scrive per Left, Fanpage, L’Espresso, Tpi, Il Riformista.
Nel 2007 esce il suo primo romanzo Linate 8 ottobre 2001: la strage (Macerata, Edizioni XII, 2007).
Ha poi pubblicato La politica? Diciamocelo tra di noi… (Eric Cò), Che cosa voterò da grande? La mia prima lezione di democrazia e diritto di voto, ovvero I come e i perché di una scelta che potrebbe anche (non) cambiarmi la vita (Genova, Italian University Press), Nomi, cognomi e infami (Milano, Edizioni Ambiente, 2010), L’innocenza di Giulio: Andreotti e la mafia (Milano, Chiarelettere, 2012), Bambini a dondolo, Favole nere sul turismo sessuale su minori (Roma, Narcissus.me, 2014), Corro perché scivolo, Racconto su Dorando Pietri (Roma, Narcissus.me, 2014), Mio padre in una scatola da scarpe (Milano, Rizzoli, 2015), Santamamma (Milano, Fandango Libri, 2017).
Il suo ultimo libro è Carnaio (Fandango Libri 2019), finalista al Premio Napoli e al Premio Campiello 2019.